PRESENTAZIONE

Giovanni Maria Ruggiero

Sono nato a Nocera Inferiore (Salerno) il 30 maggio 1967. Mi sono laureato in medicina e chirurgia all'Università di Pavia nel 1992 e specializzato in Psichiatria all'Università di Milano nel 1998 e in psicoterapia cognitiva presso la Scuola di terapia cognitiva e cognitivo comportamentale “Studi Cognitivi" di Milano nel 2001.

Da allora effettuo pratica privata di psicoterapia. Sono inoltre direttore della Scuola di terapia cognitiva e cognitivo comportamentale “Psicoterapia Cognitiva e Ricerca" e docente presso la Scuola di terapia cognitiva e cognitivo comportamentale “Studi Cognitivi". Infine mi occupo di ricerca scientifica sulla terapia cognitiva e sono autore di varie pubblicazioni.

Pubblicazioni

colloquio in psicoterapia cognitiva ruggiero sassaroli“Al paziente cosa dico?” può sembrare, da parte del terapeuta, una domanda rozza
ma eludere la risposta può far pensare che certe cose non si possono insegnare.
Invece, il colloquio psicoterapeutico è fondato su una tecnica esplicita, su
procedure che si possono comunicare.
In particolare, il colloquio cognitivo risponde a principi tecnici semplici e chiari.
Incoraggia il paziente ad apprendere tre abilità fondamentali: riconoscere il legame
tra la propria sofferenza emotiva e i propri pensieri, mettere in dubbio la validità di
questi pensieri, elaborarne di nuovi, più utili per fronteggiare le situazioni
problematiche.
Autori: Giovanni Maria Ruggiero Sandra Sassaroli
Titolo:Il colloquio in psicoterapia cognitiva Tecnica e pratica clinica
Collana:Psicologia clinica e psicoterapia n. 254
pp. 180 ca -  18,00 ca ISBN 978-88-6030-570-1